La via Casilina prende il suo nome dalla località a cui era diretta, Casilium (Capua). Nel primo tratto è da identificarsi con l'antica via Labicana, che usciva dalle mura serviane attraverso la Porta Esquilina, e dalle più tarde mura aureliane per la Porta Maggiore; in prossimità di Labico, si innestava nella via Latina, costruita nel IV secolo a. C. per collegare Roma al Lazio meridionale e alla Campania, giungendo fino a Capua dove incontrava la via Appia.
Buona parte del percorso attraversa la Ciociaria, una terra generosa che sa deliziare e stupire i suoi graditi ospiti, descritta dal Carducci come un "grande e solenne Paese che circonda, con solitaria irradiazione di memorie, la divina Roma".
Memorie di pietra sono rappresentate dai monumenti megalitici in opera poligonale, che ancora possiamo ammirare nell'imponente acropoli di Alatri, nella Civitavecchia di Arpino e a Ferentino, circondato da una poderosa cinta muraria, e da siti archeologici quali l'antica città di Fregellae a Ceprano e la romana Casinum a Cassino.
Vi consigliamo altresì di immergervi nella spiritualità di cui è intrisa questa terra, visitando le sue preziose chiese ed abbazie: dall'Abbazia di
Montecassino, la cui origine è legata a S. Benedetto da Norcia che qui scrisse la Regola dell'ordine, alla cistercense Abbazia di Casamari e alla Certosa di Trisulti con la sua antica Farmacia, dalla Cattedrale di Anagni, "città dei Papi", che conserva nella cripta un superbo ciclo di affreschi medievali, all'elegante S. Maria Maggiore di Alatri.
Non dimenticate di visitare gli splendidi borghi medievali, spesso raccolti attorno a maestosi castelli, tra cui citiamo Fumone, Alvito, Piglio e Torre Caietani.
Per il vostro relax, potete scegliere tra gli stabilimenti termali di Fiuggi, Ferentino e Cassino, e i numerosi siti naturali di notevole bellezza che offre questo territorio: dai Monti Simbruini al versante laziale del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, dalle grotte di Pastena e di Collepardo ai laghi di Canterno e di Posta Fibreno con la sua isola galleggiante, solo per ricordarne alcuni, ristorandovi con i sapori semplici e genuini della cucina tradizionale ciociara.
 
MAPPA TORNA ALLA MAPPA GENERALE ATTIVITA' SCRIVICI INFORMAZIONI

Copyright © 1998/2007 - Paul Sassine - Design Development