Il nome della strada fa riferimento alla città di Tibur (Tivoli), collegata a Roma tramite questa via. Dalla Tiburtina Valeria si diramano altri due importanti tracciati: la via Empolitana, che da Tivoli raggiunge le località di Ciciliano, Bellegra e Olevano, e la via Sublacense, voluta da Nerone per raggiungere la sua villa a Subiaco.
La strada che vi proponiamo di esplorare attraversa dapprima la Campagna romana, incantatrice dei pittori di paesaggio, poi, sempre seguendo il corso dell'Aniene, che a Tivoli si esibisce in spettacolari cascate, si inoltra in un ambiente naturale fatto di boschi e colli punteggiati da panoramici borghi, spesso coronati da castelli.
Lasciatevi emozionare dalla perfetta fusione di natura e storia, una storia ultramillenaria che ha lasciato notevoli testimonianze: a Subiaco, culla del monachesimo occidentale, il Monastero di S. Benedetto o Sacro Speco, "soglia del Paradiso" secondo Petrarca, che riempie di meraviglia per gli affreschi che ne ricoprono le pareti; a Tivoli, la splendida Villa Adriana, grandiosa dimora progettata dallo stesso imperatore, dove ogni pietra ci racconta il suo sogno; a Licenza, la Villa di Orazio, donata al poeta
da Mecenate nel 33 a. C., nei pressi della celebre fons Bandusiae, oasi prediletta del poeta.
Vi ricordiamo ancora gli scenografici giochi d'acqua di Villa d'Este, il museo all'aperto di Cervara, il cui nucleo urbano è impreziosito da numerose opere pittoriche e scultoree, e gli affascinanti ambienti naturali dei Parchi regionali dei Monti Lucretili e dei Monti Simbruini.
Una manifestazione da non perdere è la Panarda, grandioso banchetto di secolare tradizione che si svolge a Ciciliano nel mese di agosto, in cui le quattro contrade si sfidano in una competizione gastronomica tutta incentrata sull'enogastronomia tradizionale.
Questa terra conquista anche a tavola, con la sua variegata offerta di gustose specialità locali: il delicato olio extravergine di oliva, ad accompagnamento della pagnotta di Vicovaro, il vino, i formaggi e le salsicce, il miele e le castagne.
>>> approfondimento storico del Dott. Mario Ierardi
 
MAPPA TORNA ALLA MAPPA GENERALE ATTIVITA' SCRIVICI INFORMAZIONI

 Copyright © 1998/2007 - Paul Sassine - Design Development